Descrizione delle terapie

Agopuntura

L’agopuntura, quale pratica della medicina cinese, risale a più di 2000 anni fa ed è quella più conosciuta in occidente. Si tratta di una tecnica terapeutica che mediante finissimi aghi d'acciaio stimola punti specifici posti su canali energetici, chiamati anche meridiani. Fine ultimo della terapia è l'eliminazione degli squilibri energetici che causano malattie e disturbi di ogni sorta, riportando un equilibrio fisiologico e dinamico, base per il recupero e la conseguente guarigione del paziente.

Auriculoterapia

L’auricoloterapia sfrutta le proprietà riflesse del padiglione auricolare.

Se si osserva l’orecchio possiamo inserire l’immagine di un feto con la testa rivolta verso il basso (in direzione del lobo), mentre le mani e i piedi sono tesi verso la parte alta dell’orecchio. Con questa osservazione possiamo trovare la corrispondenza di ogni parte del corpo riflessa sull’orecchio.

È un metodo che consiste nell'eccitare determinati punti dell'orecchio tramite stimolazioni (aghi, semini o massaggi). L'obiettivo è quello di ottenere una diminuzione dei dolori, la correzione di disturbi funzionali e organici e trattare le dipendenze, le cefalee, l'insonnia ecc.

Moxibustione

Il termine moxibustione deriva dalla lingua giapponese : "moeru" che significa bruciare/ardere e "kusa" che significa erba.

La sostanza impiegata è principalmente l’Artemisia (Folium Artemisiae Argyi).

È una terapia che provoca il riscaldamento di aree cutanee, sovrastanti i punti di agopuntura o percorsi energetici, al fine di ottenere una stimolazione dei meridiani implicati nel trattamento delle disarmonie.


La sua azione è a carattere prevalentemente tonificante. 
In applicazione normale promuove la circolazione del QI e del sangue; se il calore è intenso e protratto svolge un'azione drenante. 
E' utile per disperdere il freddo e l'umidità, tonifica lo Yang, rimuove la stasi di Qi e di sangue armonizzandone il rapporto.

Coppettazione

Le coppette sono costituite da un vasetto di vetro: ne viene riscaldato l’interno in modo che l’aria fuoriesca creando un vuoto. Possono essere applicate in determinati punti o mosse lungo i meridiani a dipendenza dei benefici che si intendono ottenere.

La Coppettazione è una metodica esterna molto utilizzata per la sua potente azione disperdente e mobilizzante. Si addice molto alle algie da Freddo/Umidità o da Calore/Umidità e da traumi.
In genere le coppette vengono applicate sul dorso del paziente.

Gua Sha

La tecnica del Gua Sha consiste nello sfregare la cute del corpo in determinate aree attraverso l’utilizzo di semplici strumenti, per ottenere principalmente un alleviamento degli stati di tensione e di dolore muscolare. Quando un fattore climatico (il fattore patogeno del Vento, del Freddo, o dell'Umidità), vincendo i meccanismi organici di difesa del corpo, penetra nella superficie e vi s'insedia, crea una ostruzione e ostacola la circolazione dell’energia e del sangue a livello cutaneo e muscolare; la conseguenza è la comparsa di dolore. Il Gua Sha libera rapidamente la superficie del corpo del fattore patogeno, previene la sua penetrazione all’interno e risolve il dolore. Per eseguire il Gua Sha vengono utilizzati strumenti fatti di corno di bufalo d'acqua, a contorni smussi.

Problemi / sintomi

Sintomi frequenti curabili con la medicina tradizionale cinese

Molte persone sono afflitte da problemi cronici che sono la manifestatione di un disequilibrio corporeo. Con la MTC, una delle medicine piú antiche del mondo, si possono alleviare molti disturbi.

  • stress
  • asma / raffreddore da fieno
  • emicranie
  • colpo della strega
  • insonnia / stranchezza
  • stitichezza / diarrea / gonfiori
  • artrosi / artrite
  • stati ansiosi / ansie d'esami
  • difficoltá di concentrazione
  • dipendenza dal fumo
  • malattie dermatologiche
  • cistite / incontinenza
  • gomito del tennista
  • lesioni sportive
  • cicatrici dolorose
  • disturbi mestruali / menopausa
  • iperattivitá
  • dolori di ogni genere